microturbina TRD

Rispondi
Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7185
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

microturbina TRD

Messaggio da maxlinux2000 » 24 nov 2014, 9:37

date una occhiata a questa microturbina idraulica

http://www.traxco.es/tienda/microturbina-hidraulica

Immagine

si collega all' uscita dell'aquedotto con una pressione minima di 2kg
ha una potenza massima di 28A-24V (670W)
viene di serie con il suo regolatore, adattabile a varie tipologie di batteria.

e tutto sommato il prezzo non è neppure esagerato mi sembra per chi non abbia una buona manualità e/o buona attrezzatura
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2655
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: microturbina TRD

Messaggio da mastrovetraio » 24 nov 2014, 11:20

Hai letto i commenti (comentarios) ?? Te daras quenta que es mucha plata para muy poquita electicidad.

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7185
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: microturbina TRD

Messaggio da maxlinux2000 » 24 nov 2014, 11:28

si, pero desde el agua de riego ya es mucho lo que sacan de electricidad. Si fuera un rio que te garantiza unos 4kg de presión por las 24 horas, ya sería otro cantar. De hecho con una turbina así de pequeña, conectara para recargar baterias ded 24V te va a proporcionar casi unos 15kWh al día... y no es nada despreciable para 430 pavos.
Claro que si abres el grifo solo media hora al día, es un dineral tirado a la basura.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6520
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: microturbina TRD

Messaggio da Ferrobattuto » 24 nov 2014, 13:12

AHÒ!!! Quà stiamo in Italia, giovano'!!! :angry:
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7185
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: microturbina TRD

Messaggio da maxlinux2000 » 24 nov 2014, 13:48

opss.... volevo dire che con 430€ si mettono le zampe su questa microturbina da 600W... peró vale la pena usarla solo se si ha parecchia acqua a disposizione.
In realtà questa turbina qui in spagna la usano per ricaricare le batterie dei gruppi di irrigazione o meglio per usare l'energia generata per azionare le grosse elettrovavole da 1" o 2" , in questo modo basta una piccola batteria per azionare l'orologio o la centralina di controllo irrigazione.

Usata peró in un torrente incanalato in un tubo con rtessione da almeno 4kg, è in grado di generare circa 15kWh al giorno, ed è perfetta per l' uso con batterie e inverter.

per questo che dico che tutto sommato non è cara.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
shizentai
Messaggi: 300
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37

Re: microturbina TRD

Messaggio da shizentai » 26 nov 2014, 19:01

scusa MAX ma per 4 kg, intenti 4 atmosfere o 4 lt. al secondo?

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6520
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: microturbina TRD

Messaggio da Ferrobattuto » 26 nov 2014, 19:15

Max, se sono 4Kg/cm² serve un "salto" di 40m di dislivello....... In un "torrente" non ci fai niente, lì è meglio una ruota a pale.....
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7185
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: microturbina TRD

Messaggio da maxlinux2000 » 27 nov 2014, 0:01

loro dicono 4 kg, immagino che intendano 4 ATM, il che non è neanche eccessivo visto le pressioni che si usano in spagna.
Certo, capisco che un torrente non serve a nulla per questa turbina e ho fatto male a menzionarlo.
Intendevo dire qualche cosa tipo il sistema di Corvo che ha canalizzato un bacino e a valle ha messo una turbina autocsotruita.

Praticamente chi avesse accesso ad un bacino con un salto di 40mt, potrebbe stendere un tubo da irrigazioneda 1 pollice da 10Atm o più, collegargli in basso questa turbina con il suo regolatore e otterrebbe conpoca spesa e fatica oltre 600W di potenza.
Il bello è che una volta ricaricate le batterie, il regolatore chiude l'elettrovalvola e chiude il flusso dell'acqua. :)

Chiaro che non è per tutti, ma avendo l'acqua e il salto sufficiente, la spesa è bassissima per rendere la casa autonoma.

Parlo per esempio di una baita in montagna... per esempio anni fa un gruppo scout voleva fare una cosa del genere, e aveva tutte le premesse, ma non esisteva un prodotto abbastanza economico.... ecco, adesso c'è.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6520
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: microturbina TRD

Messaggio da Ferrobattuto » 27 nov 2014, 13:01

Mha.... Purtroppo per me l'idroelettrico rimane un sogno..... :wub:
Quì le sorgenti sono tutte in profondità.

Chissà dentro com'è fatto quel marchingegno? La parte meccanica intendo, la parte elettrica potrebbe anche non essere un problema. ;)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7185
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: microturbina TRD

Messaggio da maxlinux2000 » 27 nov 2014, 15:38

probabilmente c' è una semplice mini-pelton collegata ad un motore a magneti permanenti brushless.
Non credo che ci sia nulla di difficile dal punto di vista ingenieristico. Bella anche la soluzione per evitare la distruzione della pompa per mancanza di carico sufficiente... chiudono l' acqua :D Semplice ed efficace

Certo che farla a mano è tutta un' altra faccenda.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: microturbina TRD

Messaggio da corvo50 » 5 dic 2014, 18:39

430 eu per produrre 670w...mi sembrano tanti..visto che con un po di ingegno e un alternatore di auto..si possono produrre 1500w..certo per chi non costruisce nulla..è la soluzione migliore
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1006
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: microturbina TRD

Messaggio da Marko » 11 feb 2015, 19:57

Alternatore di auto? mmmm, meglio un bel brushless già bello e pronto con magneti al neodimio n50.

Avatar utente
marco60
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 giu 2015, 0:21

Re: microturbina TRD

Messaggio da marco60 » 1 giu 2016, 20:26

ciao volevo sapere se riuscirebbe a ricaricare 2 pacchi di batterie da 12 volt 150 ah per un totale di 600 ha x 48 volt per pacco ?
saluti marco..

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1006
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: microturbina TRD

Messaggio da Marko » 7 giu 2016, 18:10

Ci sarebbero troppe varianti per dire di certo se caricherebbe un banco da 600ah. Poi su l'idro, ho zero pratica. Ma comunque sempre bene usare se possibile, anche qualche pannello fotovoltaico.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6520
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: microturbina TRD

Messaggio da Ferrobattuto » 7 giu 2016, 21:02

Un generatore idroelettrico che lavori 24h24 non ha bisogno di fotovoltaico, a meno che la potenza assorbita al carico non sia maggiore di quella del generatore connesso alla turbina. Al limite può essere comodo un banco di accumulo per i carichi incostanti, purché rimangano all'interno della quantità di energia prodotta nelle 24 ore.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
marco60
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 giu 2015, 0:21

Re: microturbina TRD

Messaggio da marco60 » 18 giu 2016, 3:35

ciao,mi sono accorto di non aver specificato per niente il mio caso mi scuso ancora ,ho messo in funzione un impianto fotovoltaico da 2,250 kw dotato di inverter mpt da 60 amp con accumulo composto da 8 batterie 48 v da 150 ah .il mio consumo giornaliero è di media sui 7 kw sono allacciato a enel normalmente ho aggiunto un quadro chiamato cosmi che quando è in funzione il fotovoltaico alimenta casa e il surplus viene accumulata nelle batterie nei mesi estivi con molte ore di luce aprile /maggio sono quasi auto sufficiente ,quando il fotovoltaico non produce e le batterie sono al 75/% della loro carica passa automaticamente a enel se riuscissi tramite la citata turbina a produrre anche nei mesi invernali da settembre a marzo 3/4 kw penso che riuscirei ad non azzerare ma quasi i consumi enel.saluti marco

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6520
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: microturbina TRD

Messaggio da Ferrobattuto » 18 giu 2016, 13:34

Va bene, ma come si fa a dirti se si riesce oppure no non sapendo quanta acqua e a che pressione ce l'hai?....
Serve almeno la portata dell'acqua, anche approssimativamente in metricubi/ora o in litri/secondo, e il "salto" in metri di quest'acqua. Oppure se è un torrente, o una piccola sorgente montana......
Dopo magari si può pensare di quantizzare la corrente che ne può venir fuori.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
marco60
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 giu 2015, 0:21

Re: microturbina TRD

Messaggio da marco60 » 18 giu 2016, 20:54

tubo da un pollice di m 170 salto di 70 mt pressione 6 bar con rubinetto chiuso portata 35 litri minuto,è il troppo pieno di un bacino di acquedotto l'acqua andava buttata via ,io la uso per irrigare in estate un frutteto,saluti marco

Avatar utente
marco60
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 giu 2015, 0:21

Re: microturbina TRD

Messaggio da marco60 » 1 feb 2017, 8:24

ciao ,è un pò che non mi collego nessuno di questo forum ha qualche consiglio da darmi riguardo a questa mini turbina,in base alla mia portata e pressione del tubo da un pollice ,saluti marco

Rispondi

Torna a “Idroelettrico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite