Generatore Geotech 6Kw diesel

Rispondi
Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 495
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da unimatrixzero » 3 mar 2018, 0:30

Generatore Geotech 6Kw diesel , carenato , avviamento elettrico.

Pregi
Decisamente potente, l'avevamo utilizzato a pieno regime nel periodo alluvione (vedi foto) e non aveva mai mollato nonostante carichi gravosi tipo pompe alta pressione , frighi vari ecc.
Utilizzato anche nel forestale con spaccalegna 2,5 Kw e elettrosega 2,4 Kw in contemporanea senza problemi di sorta
Partenze perfette anche dopo periodi di inattività (a parte il tipico megafumo classico dei diesel)
Corredato di attacco ATS universale

Difetti
Nonostante la carena è decisamente rumoroso , anzi direi fin troppo
Corredato di fabbrica con 2 attacchi shuco 16A , poi modificato con 16A industriale
Allegati
19575319_1561456993864580_2353395718903302850_o.jpg
19575319_1561456993864580_2353395718903302850_o.jpg (66.89 KiB) Visto 781 volte
19467873_1561460050530941_7449315406988402928_o.jpg
19467873_1561460050530941_7449315406988402928_o.jpg (127 KiB) Visto 781 volte
14088606_1241999669143649_3895656705212606566_n.jpg
14088606_1241999669143649_3895656705212606566_n.jpg (81.06 KiB) Visto 781 volte
14063844_1241999575810325_1925958601284300618_n.jpg
14063844_1241999575810325_1925958601284300618_n.jpg (70.24 KiB) Visto 781 volte
14021697_1241999705810312_6252033275806008625_n.jpg
14021697_1241999705810312_6252033275806008625_n.jpg (57.45 KiB) Visto 781 volte
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2847
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da mastrovetraio » 3 mar 2018, 19:54

Per chi non sapesse cosa sia "ATS", ovvero il connettore a 5 poli maschio sul pannello di controllo, ecco la spiegazione copiaincollata... Ovviamente non è della stessa marca e non so se adatto, serve solo per esempio
Descrizione prodotto
ATS AUTOMATIC TRANSFER SWITCH MONOFASE QUADRO INTERVENTO AUTOMATICO ESCLUSIVO PER GENERATORE DI CORRENTE PMD 5000s - VERSIONE 2017 Il quadro automatico controlla la rete pubblica e, in caso di black out, avvia automaticamente il motore e provvede ad alimentare l'utenza con il generatore; al rientro della rete pubblica nei valori nominali provvede ad alimentare l'utilizzo con la rete e comanda l'arresto del gruppo elettrogeno. Grazie al dispositivo Automatic Transfer Switch Powermate è possibile collegare facilmente il generatore alla rete elettrica e continuare ad alimentare i vostri elettrodomestici in caso di black-out. Questa apparecchiatura deve essere montata da un professionista

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7344
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da Arex » 3 mar 2018, 22:54

Ciao unimatrix. Grazie della recensione.
Cosa ne pensi a tal proposito della qualità/prezzo?
Ti vorrei chiedere vista la tua esperienza di fare una piccola guida per l'acquisto di un generatore elettrico.
Forse è il caso di aprire una discussione apposita per spiegare più o meno dettagliatamente come scegliere il mezzo indicato in funzione dei diversi parametri di utilizzo ecc ecc ...
Grazie
Arex
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da Ferrobattuto » 4 mar 2018, 11:40

Concordo con Arex.
Un mio amico ha acquistato un generatore da 2,5KVA trifase, ma non riesce ad avviare un tritacarne professionale da macelleria di potenza molto minore. È uno di quei generatori "a risonanza", con un condensatore dentro, non so bene come accoppiato.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 495
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da unimatrixzero » 4 mar 2018, 11:49

Ferrobattuto ha scritto:
4 mar 2018, 11:40
Concordo con Arex.
Un mio amico ha acquistato un generatore da 2,5KVA trifase, ma non riesce ad avviare un tritacarne professionale da macelleria di potenza molto minore. È uno di quei generatori "a risonanza", con un condensatore dentro, non so bene come accoppiato.
si, concordo, ci sono dei cinesoni con l'alternatore a gabbia di scoiattolo, morale come un motore da lavatrice che lavora come generatore, quindi senza spazzole, il condensatore serve per l'eccitazione se ho capito bene , altro grande problema è che molti ciaina produttori esagerano con le prestazioni, normalmente le potenze effettive son metà di quelle dichiarate, come se nn bastasse l'onda d'uscita è una porcheria completa, io quelli che ho con questo tipo di alternatore li uso solo piu per elettroseghe , betomiera, elettropompe.
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2847
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da mastrovetraio » 4 mar 2018, 13:33

Correggimi dove sbaglio... Un generatore ad inverter non da problemi di corrente "sporca", ma costa più del doppio a parità di potenza.... Non c'è modo di filtrare/ripulire/candeggiare un cinesone da 4soldi ? O si finisce per spendere lo stesso di un generatore ad inverter ?

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 495
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da unimatrixzero » 4 mar 2018, 13:48

mastrovetraio ha scritto:
4 mar 2018, 13:33
Correggimi dove sbaglio... Un generatore ad inverter non da problemi di corrente "sporca", ma costa più del doppio a parità di potenza.... Non c'è modo di filtrare/ripulire/candeggiare un cinesone da 4soldi ? O si finisce per spendere lo stesso di un generatore ad inverter ?
a mio avviso si spende anche di più perchè l'unica maniera (che io conosca) sarebbe di farlo lavorare così , ossia raddrizzare la tensione da lui prodotta (AC) in continua (DC) con ponte diodi e livellarla il più possibile con condensatori, poi ricostruire l'onda in uscita elettronicamente a onda pura, praticamente cosa avviene nel secondo stadio di un qualunque inverter 12/24/48 -> 230, dove un primo stadio porta la tensione di ingresso DC 12 o 24 o 48 a X volt DC e poi un secondo stadio crea l'onda vera e propria di uscita 230 AC.

beh ci sarebbe anche un' altra soluzione, quella usata negli UPS doppia conversione, insomma utilizzi il generatore ciaina come alimentazione per un caricabatterie il quale andrà a ricaricare e mantenere un pacco batterie il quale a sua volta andra ad alimentare un inverter onda pura ...
(questa tipologia viene spesso utilizzata e l'ho testata sul mio impianto fotovoltaico con esito decisamente positivo anche se svantaggioso perchè hai 2 coversioni)
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da Ferrobattuto » 4 mar 2018, 13:58

Il condensatore serve per far entrare "in risonanza" l'avvolgimento dell'alternatore. Proprio come un circuito finale di un radiotrasmettitore, solo che invece di oscillare sui KHz o sui MHz oscilla sui 50Hz.
Se non vedo errato, sullo statore ci sono due avvolgimenti: uno è quello che si collega al condensatore ed è quello che entra in oscillazione, l'altro è quello "di carico" che eroga potenza. I primi generatori di quel tipo erano per uso industriale, e diversi KHz e di grossa potenza, poi hanno finito per farli anche di piccola potenza e a 50Hz. Ma non sono molto stabili, a meno che non siano costosi, e basta che cambi il numero di giri per il carico che escono facilmente di sincronismo e si abbassa la tensione. In pratica è una sorta di "oscillatore meccanico" che funziona a 3000g/min ed eroga i 50Hz.
Un generatore inverter ha dentro un inverter ad onda sinusoidale pura, l'alternatore serve solo per alimentarlo. Ovviamente dentro c'è tutta un'elettronica che gestisce il numero di giri e l'eccitazione del generatore per mantenere stabile la tensione. Per questo costano così tanto.
Se il cinesone da quattro soldi è abbastanza potente da alimentare le utenze la corrente si può filtrare, anche se il filtro a 50Hz viene un po' "pesante" per via delle bobine fatte su nucleo di ferro.
Monofase, però, trifase meglio lasciar perdere.....
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 954
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da jpquattro » 4 mar 2018, 15:08

A proposito degli alternatori a gabbia di scoiattolo... frugando nelle nebbie della memoria delle lezioni di elettrotecnica ascoltate con poca attenzione più di 50 anni fa, ecco quello che viene fuori a me... più o meno tutte le macchine elettriche rotanti sono reversibili, il motore a gabbia di scoiattolo non fa eccezione. Il senso sarebbe ce se attaccate un motore a gabbia alla 220 girerà a poco meno di 3000 giri diciamo 2900 se con un motore esterno lo forzate a girare a 3100 cessa di fornire potenza meccanica e comincia ad assorbirla, fornendo potenza elettrica "seguendo" i 50 Hz che ci sono nell'alimentazione.
Insomma un motore a gabbia di scoiattolo può funzionare da generatore se un altro generatore gli fornisce una alternata da "imitare" e se supera la velocità di sincronismo per quella alternata...
Però quanto deve essere potente l'alternatore pilota per essere "preso in considerazione" dall'alternatore a gabbia di scoiattolo non me lo ricordo proprio...
Quello che mi pare di ricordare è che basta una piccola variazione di velocità del diesel per farlo tornare ad essere un motore, incapace di produrre corrente...

Paolo

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da Ferrobattuto » 4 mar 2018, 15:43

Quelli sono chiamati "generatori asincroni" e per calcolarli sono una "bestia nera". :D
Però dei calcoli non ce ne importa niente, a meno che non si voglia costruirli ex novo. Infatti come dici tu, qualsiasi motore asincrono col rotore a gabbia, se fatto girare più veloce della velocità di sincronismo nella stessa percentuale di scorrimento in cui funziona come motore, diventa un generatore. MA..... Deve essere collegato alla rete. Oppure ad un sistema molto grande in grado di assorbire lo sfasamento in anticipo che produce sulla sinusoide della corrente col quale viene alimentato. Infatti molte piccole centrali idroelettriche sono equipaggiate con quel tipo di generatori li, e si usano come "rifasatori" per compensare gli sfasamenti introdotti da tutti quegli utilizzatori connessi alla rete che producono sfasamenti in ritardo (praticamente tutti quelli in cui c'è un avvolgimento.....).
In pratica questo è valido sia per i trifase che per i monofase, però credo che per i monofasi andrebbe disconnesso l'avvolgimento che fa capo al condensatore.
Una volta in paese venne un grande gruppo di giostre, avevano un grosso (un centinaio di KVA) generatore di quel tipo, collegato alla rete trifase, e lo acceleravano quel tanto che bastava a compensare i consumi. Non so perché ne quanto fosse conveniente, ma lo usavano. È probabile che la quantità di energia fornita dalla rete potesse essere inferiore a quello che serviva a loro.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 495
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da unimatrixzero » 4 mar 2018, 20:35

si, @ferrobattuto hai spiegato benissimo
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Generatore Geotech 6Kw diesel

Messaggio da Ferrobattuto » 4 mar 2018, 20:54

Grazie. :D
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Rispondi

Torna a “Vari modelli e loro caratteristiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti