Una domanda per i saldatori.

Moderatore: jpquattro

Rispondi
Avatar utente
Abajo
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 mar 2019, 15:16

Una domanda per i saldatori.

Messaggio da Abajo » 15 mar 2019, 15:21

Ciao a tutto il forum, sono nuovo. Grazie ad Alex Dura, un weldblogger, mi sono appassionato al mondo della saldatura ed oggi ho concluso il mio primo lavoro di saldatura, un telaio del banco da lavoro.
Avrei però una domanda che mi piacerebbe fare ad altri saldatori: quando faccio una saldatura ad angolo, con elettrodo rutile da 2,5 e Deca a inverter, capita spesso che il cordone si saldi non a entrambi i pezzi ma ad uno solo. Cosa sbaglio?
Grazie a chi vorrà rispondermi.

Immagine

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7490
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Una domanda per i saldatori.

Messaggio da Arex » 15 mar 2019, 15:58

Ciao, suppongo che tu ti stia riferendo agli angoli interni a 90 gradi.
Anche tenendo l'elettrodo a 45° perfetti succede che l'arco fa ponte da una parte e l'altra rimane in "ombra". Invece che arretrare semplicemente con l'elettrodo cerca di oscillare in modo da puntare un momento verso un tubolare e un momento dopo verso l'altro, poi arretri di qualche mm e ripeti, prima direzioni su uno e poi senza staccare cambi inclinazione e dirigi l'elettrodo verso l'altro tubo.
Spero di essermi spiegato. In ogni caso le saldature vengono bene più con la pratica che con la teoria!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Abajo
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 mar 2019, 15:16

Re: Una domanda per i saldatori.

Messaggio da Abajo » 15 mar 2019, 20:12

Grazie delle dritte, proverò a fare del mio meglio!

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7490
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Una domanda per i saldatori.

Messaggio da Arex » 15 mar 2019, 22:36

Guarda che il fatto che tu ci stia provando ti mette già a ben oltre metà dell'opera. Facci sapere se pian piano hai la sensazione di migliorare.
Ps quando non ti piace com'è venuta una saldatura conviene che la smerigli via immediatamente e che riprovi a farla finché ti riesce bene. Lo dico perché ogni volta che fai qualcosa cambiano pezzi da saldare, spessori e posizioni e l'unica maniera è non accontentarsi del risultato, perché accontentarsi una volta significa non imparare e non mettere a bagaglio per la volta successiva.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Rispondi

Torna a “Uso Attrezzatura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite